HOME BENVENUTI CENNI DI STORIA IL MOTTO ...LE ALTRE NAVI IL VARO

CONSEGNA NAVE CONSEGNA BANDIERA LA NAVE PRIMO COMANDANTE I 30 COMANDANTI I COMANDANTI IN 2ª

UFFICIALI ARDITO CSMM ULTIMA AMMAINA COFANI BANDIERE PASSATI A MIGLIOR VITA ATTIVITA' OPERATIVA GIRO DEL MONDO

LIBANO I NOSTRI RICORDI CREST & CIMELI IL SALUTO ALLA NAVE POETI NAVE ARDITO LIBRO NAVE ARDITO
VIDEO ON LINE I NOSTRI RADUNI ORGANIZZATORI I NOSTRI GADGET CIMELI ACCADEMIA LIVORNO IL RIENTRO DELLE STELLE

ELENCO AMICI REGISTRAZIONE LIBRO DEGLI OSPITI CONTATTI MAPPA DEL SITO

 

GIRO DEL MONDO 2° RADUNO CAFM ELENCO CAFM PANDETTA CAFM

 

...in memoria del Comandante del Giro del Mondo - Ammiraglio Enrico ROSSI

 

SALUTO SIG. ROSSI SALUTO NELLO GHIONE FOTO 40.mo

 

Le riprese video di Nuccio CANTARELLA

 

 

omaggio CAFM Nave Ardito di Nuccio CANTARELLA

Il saluto di Gianluca LA CIOPPA (anche lui nato durante il Giro del Mondo) figlio di Gabriele.

 

40. Un numero. Due cifre. Tre sillabe pronunciate velocemente. Quarant’anni, ancora più veloce: due parole pronunciate con l’apostrofo, quell’apostrofo che unisce due termini diversi e li rende simili tra loro. Quell’apostrofo, quello spazio di tempo tra quel lontano 27 ottobre 1979 e quel vicino, vicinissimo 27 ottobre 2019, che scandisce le vite così diverse di tutti voi ma incredibilmente così vicine. Vite unite da quell’apostrofo che nel vostro caso fa rima con Nave Ardito, con quel motto, Nihil Obest, urlato ieri all’unisono. Un urlo del cuore, dell’anima. Un urlo di quei petti di ferro più forte del ferro. Voi marinai d’Italia, uniti al Tricolore con il Leone di San Marco, ieri avete riscritto la storia. Sotto il vessillo di Nave Ardito vi siete ritrovati, casomai un po’ cambiati nell’aspetto ma non nell’anima. L’anima di chi, insieme a tanti suoi fratelli, ha vissuto quel fantastico Giro del Mondo a bordo di Nave Ardito. L’anima di chi quei fratelli mai abbandonerà, sempre pronti ad offrire una spalla e a gridare Nihil Obest. L’anima di chi quando legge D550 ha un sobbalzo al cuore e un nodo in gola...

Grazie per avermi fatto vivere una giornata indimenticabile come quella di ieri, grazie a Flavio Gallo e a tutto l’equipaggio di quel Giro del Mondo soprattutto da parte di papà. Per sempre Nave Ardito!

 

Gianluca LA CIOPPA