HOME BENVENUTI CENNI DI STORIA IL MOTTO ...LE ALTRE NAVI IL VARO

CONSEGNA NAVE CONSEGNA BANDIERA LA NAVE PRIMO COMANDANTE I 30 COMANDANTI I COMANDANTI IN 2ª

UFFICIALI ARDITO CSMM ULTIMA AMMAINA COFANI BANDIERE PASSATI A MIGLIOR VITA ATTIVITA' OPERATIVA GIRO DEL MONDO

LIBANO I NOSTRI RICORDI CREST & CIMELI IL SALUTO ALLA NAVE POETI NAVE ARDITO LIBRO NAVE ARDITO
VIDEO ON LINE I NOSTRI RADUNI ORGANIZZATORI I NOSTRI GADGET CIMELI ACCADEMIA LIVORNO IL RIENTRO DELLE STELLE

ELENCO AMICI REGISTRAZIONE LIBRO DEGLI OSPITI CONTATTI MAPPA DEL SITO

 

(fonte Ufficio Storico della Marina Militare)

Il motto dell’ARDITO

(NIHIL OBEST, ovvero NIENTE MI E’ DI OSTACOLO).

Esso venne coniato per la prima volta per la Marina per essere assegnato al Cacciatorpediniere (poi Torpediniera) ARDITO, con una correlazione che lega la nave ai Reparti Arditi del Regio Esercito.

Il motto fu poi assegnato anche ai due successivi Cacciatorpediniere che portarono tale nome.

Come curiosità il motto del primo ARDITO (quello del 1912) era scritto come NIL OBEST e non NIHIL OBEST.